web 01 nuovo logo 01 by franco fadda

0
0
0
s2sdefault

 

Template framework

I template framework sono appunto framework orientati alla creazione dei template web, cioè dei modelli che definiscono la grafica di un sito.

Uno dei vantaggi più apprezzabili dei template framework è sicuramente la loro relativa semplicità di utilizzo. Infatti grazie ad interfacce grafiche dedicate permettono la creazione e la modifica di gran parte degli elementi che costituiscono l'aspetto di una pagina web, lavorando in un ambiente di sviluppo di tipo visuale. Non quindi (salvo casi particolari) scrivendo o modificando stringhe di codice. 



Ma vediamo una panoramica dei primi 10 template framework per joomla, tra i più noti e i meno noti.

 


Diciamo subito che i template framework, essendo di fatto dei software, sono comunque strumenti di sviluppo avanzati. Dedicati dunque agli sviluppatori. Naturalmente invito i più curiosi ed eventuali aspiranti "fai da te" a scaricare i framework dai relativi siti di riferimento e a cimentarsi con il loro utilizzo. Sapendo comunque che richiedono una preparazione di base sul CMS joomla e partendo quindi almeno da qui

Scorrendo alcuni tutorial dedicati appare infatti evidente quanto i template framework, siano comunque uno strumento per "specialisti". La loro interfaccia grafica (ogni framework ha la propria) è infatti meno intuitiva rispetto a quella di un template maker.
Se un template maker offre la possibilità di progettare in modo visuale (wysiwyg) i singoli moduli e il layout della pagina, il framework lo fa a partire da blocchi di funzioni


 

Per quanto mi riguarda non è facile comporre la grafica di una pagina partendo da un insieme di funzioni.
Almeno per chi, come il sottoscritto, ha un approccio mentale alla progettazione
di tipo visuale-intuitivo piuttosto che analitico-deduttivo.  

 


Uno dei fattori che pesano maggiormente sul grado di facilità o meno di utilizzo dei template framework è infatti la possibilità di includere o meno un modello di base a cui ispirarsi o da modificare per realizzare qualcosa di diverso.

Alcuni di questi framework propongono infatti uno o più modelli, completi e già funzionanti (anche gratuiti), pronti per l'uso o utilizzabili come base per il proprio progetto. Alcuni, per nella loro semplicità, hanno una loro eleganza minimal e tutte le funzionalità di base richieste dal responsive design. Caratteristiche che fanno intuire le loro potenzialità di sviluppo se personalizzati in modo professionale e integrati eventualmente con componenti di terze parti. Insomma una sorta di bonus che permette di ovviare alla difficoltà di comporre un template, e più in particolare le sue varianti stilistiche (temi), iniziando da zero. Tutti generalmente offrono comunque la possibilità di partire da un modello vuoto (blank template), opzione che alcuni invece offrono come unica possibilità. Mi riferisco naturalmente al pacchetto di download, perché in rete si trovano diverse risorse gratuite e a pagamento in merito.

Tutto lascia comunque supporre che il grado di specializzazione ormai raggiunto da questi prodotti, in particolare i template framework professionali, sia frutto di un approccio progettuale avanzato che coinvolge diverse figure specialistiche.


 

Ma conosciamoli più in dettaglio.
E vediamo quando e come 
utilizzarli al meglio

 

e-max.it: your social media marketing partner